Il 2022 con tutte le novità in libreria

Un 2022 ricco di parole e buona letteratura. A inaugurare questo nuovo anno letterario è Annientare il nuovo attesissimo romanzo di Michel Houellebecq in uscita il 7 gennaio per La nave di Teseo, già riconosciuto come rivelazione e libro dell’anno. Un anno importante, quello che viene, di certo sorprendente, che tra le importanti ricorrenze vede celebrare anche il centenario della nascita di Pier Paolo Pasolini. La scrittrice Dacia Maraini con il libro Caro Pier Paolo, edito da Neri Pozza, ripercorre in un lungo dialogo la memoria di un’amicizia perpetua e insostituibile.

Dacia Maraini

Il 5 gennaio 2022 Umberto Eco avrebbe compiuto 90 anni e sempre La Nave di Teso è pronta a festeggiare la sua nascita con l’uscita di Filosofi in libertà, una filastrocca sulla storia compiuta della filosofia con 15 inediti illustrazioni del grande Maestro. Il 2022 ricorda anche i 30 anni dalla morte di Valentino Bompiani, avvenuta il 23 febbraio 1992, e la storica casa editrice lo celebra con Bompiani Story Valentino Bompiani, avventure di un editore, un’opera di Luca Scarlini che vanta la prefazione delle figlia Ginevra Bompiani

Dopo lo strameritato successo di Berta Isla, attesissimo è il nuovo lavoro di Javier Marías con Tomás Nevison per Einaudi. Sullo sfondo c’è sempre la protagonista Berta, ma a raccontarci gli anni difficili del terrorismo europeo è questa volta Tomás, suo marito. Sempre Ginevra Bompiani inaugura con Feltrinelli il memoir intitolato La penultima illusione

A pochi mesi dalla sua scomparsa esce anche l’ultimo romanzo dello scrittore Paolo Maurensig, consegnato alla casa editrice Einaudi pochi giorni di morire, il 29 maggio 2021 all’età di 78 anni. Maurensig, padre de La variante di Lüneburg e di Canone inverso, con Il Quartetto Razumovsky torna a occuparsi di musica classica ispirato da uno dei quartetti per archi composti da Ludwig Van Beethoven nel 1805. 

Paolo Maurensig

Esce postumo anche L’ultimo segreto, edito da Mondadori, di John Le Carré, una nuova spy-story tutta tensione e abilità d’autore. Molto atteso anche il noir Il serpente maiuscolo di Mondadori di Pierre Lemaitre

Toshikazu Kawaguchi pubblica in Italia con Garzanti Il primo caffè della Giornata, terzo volume della collana che ha reso l’autore giapponese fra i più importanti e apprezzati al mondo. 

Per Guanda esce in Italia Madame Degas dello scrittore olandese Arthur Japin, tradotto per la prima volta nel nostro Paese. Hanya Yanagihara torna in libreria con Verso il Paradiso, edito da Feltrinelli. Tradotto da Francesco Pacifico, l’opera si sviluppa su diversi piani temporali dove fame, dissesto e povertà non annientano la voglia di vivere.  Il primo piano è a New York nel 1893 e sembra che tutto sia possibile. Sempre lì, nel 1993, New York è assediata dall’epidemia da AIDS e infine nel 2093 la dittatura regna sovrana. 

Hanya Yanagihara

Con l’editore Fazi gli scaffali vedranno il primo volume della trilogia di Copenaghen di Tove Ditlevsen. È molto atteso La ragazza di neve di Javier Castillo, lo scrittore filologo spagnolo, da cui è stata ricavata una serie Netflix. A maggio sempre di Javier Cercas Il castello di Barbablu tradotto da Bruno Arpaia per Guanda sarà in libreria. 

Non mancano riferimenti letterari all’attuale pandemia da Covid-19 e alle proteste del movimento Black Lives Matter con Le ore più buie per Piemme del seguitissimo scrittore Michael Connelly. Enzo Fileno Carabba, scrittore fiorentino, e già vincitore del Premio Calvino con il romanzo Jakob Pesciolini, a gennaio esce con il suo nuovo romanzo Il digiunatore ispirato alla vera storia di Giovanni Succi, personaggio dell’Ottocento italiano, grande guida politica e morale. 

Enzo Fileno Carabba

Un importante debutto è quello di Massimo Carlotto con un nuovo personaggio de Il Francese per il catalogo Giallo Mondadori. Il 13 gennaio esce anche il nuovo romanzo noir di Antonio Manzini, Le ossa parlano, pubblicato da Sellerio con Rocco Schiavone intento a scovare pedofili e altri criminali. 

Con Mondadori il nuovo romanzo di Jonathan Bazzi Corpi Minori è la storia di un ragazzo appena ventenne che con la sua audacia riesce a dire addio alla periferia che l’ha cresciuto come una madre. 

E ancora: Stephen King e Richard Chizmar, insieme per la nuova avventura di Gwendy, la ragazzina ormai cresciuta che ha il potere di cambiare il mondo con una scatola di bottoni. Il libro è intitolato L’ultima missione di Gwendy e le librerie lo attendono con ansia. Miracoli di Sangue per Bompiani della scrittrice irlandese Lisa Mcinerney, già finalista al Premio Strega europeo, è il racconto di Ryan Cusack che a vent’anni, dopo un’overdose quasi letale, intraprende di nuovo la scorrettezza a cui è legato. 

[Redazione]

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...